Garmin: meglio la Registrazione dati Smart o ogni secondo?

  • ilsalgo 

La diatriba tra i possessori di dispositivi Garmin va avanti da un po’ e tutto si riduce ad una non corretta interpretazione delle istruzioni, ma proviamo a fare chiarezza.

Chi possidiede un dispositivo Garmin saprà che esistono due modalità di registrazione dei dati durante l’attività: “Smart” (o “intelligente”) e “Ogni secondo” .

Ecco cosa viene riportato nel manuale di istruzioni ufficiale:

Leggendo bene è chiaro che si parli di “registrazione” e non di “rilevazione“, differenza molto importante perché di fatto la modalità “ogni secondo” non migliora la precisione di ciò che viene rilevato ma fornisce un resoconto più dettagliato.

Quindi se vi è capitato di avere tracce estremante sballate, con punti presi a caso a chilometri di distanza, registrare i dati ogni secondo NON risolverà il problema.

Se invece siete maniaci dei dati e volete avere una bella traccia lineare e precisa da condividere sui social network, allora la “rilevazione ogni secondo” è quella che fa per voi, ricordatevi che avrete dei file leggermente più grandi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *